1. HOME
  2. ››
  3. News ed Eventi
  4. ››
  5. Adspmas a Lisbona insieme...

Adspmas a Lisbona insieme agli Atenei di Venezia

Per il kick-off meeting del progetto Bauhaus of the Seas Sails

L’Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico (AdSP MAS) ha partecipato al kick-off meeting del progetto Bauhaus of the Seas Sails (BoSS), evento ospitato l’1 e il 2 febbraio dall’Instituto Superior Técnico (IST), dal Comune di Lisbona (CML) e dalla Fondazione Calouste Gulbenkian.

Il progetto BoSS mira a progettare futuri modi di vivere nelle aree costiere, che rigenerino questi ecosistemi riconosciuti cruciali per la lotta al cambiamento climatico. Situato all’incrocio tra arte, cultura, inclusione, cittadinanza, scienza e tecnologia, attua gli obiettivi del Green Deal nelle aree costiere che richiedono uno sforzo collettivo per immaginare e costruire un futuro sostenibile e inclusivo.

AdSP MAS, assieme al Comune di Venezia, supporterà la realizzazione di un’azione pilota che verrà implementata da Università Ca’ Foscari Venezia, Comune di Venezia, IUAV University of Venice. Il progetto pilota ha l’obiettivo di creare piani urbani aperti per la rigenerazione del tessuto urbano e del waterfront, strategie sociali per una nuova cittadinanza sull’isola e una progettazione per supportare l’inclusione delle persone anziane (seniors).
Un’ulteriore azione pilota sarà focalizzata sul miglioramento della consapevolezza di cittadini e turisti sulla pesca e le coltivazioni ecosostenibili nella Laguna di Venezia e nel Mare Adriatico.
Il progetto pilota prenderà in considerazione i piani regolatori portuali e urbani in vigore e i requisiti di autorizzazione. Inoltre, terrà conto anche degli investimenti in corso, le concessioni e le attività progettuali dell’Autorità di Sistema Portuale e del Comune di Venezia.

Due giorni intensi di lavoro per presentare la nuova iniziativa al pubblico e avviare il progetto Bauhaus of the Sea Sails tra i numerosi partner, tra cui: ASSOCIACAO DO INSTITUTO SUPERIOR TECNICO PARA A INVESTIGACAO E DESENVOLVIMENTO, Portogallo; MAGELLAN CIRCLE – EUROPEAN AFFAIRS CONSULTANCY, LDA, Portogallo, FUNDACION TBA21 (TBA), Spagna; UNIVERSITA CA’ FOSCARI VENEZIA (UNIVE), Italia; MALMO UNIVERSITET (MAU), Svezia; COMUNE DI GENOVA (CDG), Italia; STICHTING HET NIEUWE INSTITUUT (HNI), Paesi Bassi; TECHNISCHE UNIVERSITEIT DELFT (TUD), Paesi Bassi; MARINT KUNSKAPSCENTER I MALMÖ EK FÖR (MEC), Svezia; COMUNE DI VENEZIA (COVE), Italia; UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA (IUAV), Italia; FONDAZIONE ISTITUTO ITALIANO DI TECNOLOGIA (IIT), Italia; FUNDACAO CALOUSTE GULBENKIAN (CGF), Portogallo; MUNICIPIO DE OEIRAS (CMO), Portogallo; AMARA MUNICIPAL DE LISBOA (CML), Portogallo; LINIELAND VAN WAAS EN HULST EUROPESE GROEPERING VOOR; TERRITORIALE SAMENWERKING MET BEPERKTE AANSPRAKELIJKHEID (EGTS), Belgio; THE NEW INSTITUTE FOUNDATION GGMBH (TNI), Germania.

La prima giornata (1 febbraio) si è svolta presso Factory Lisbon nell’Hub Criativo do Beato, con un benvenuto istituzionale da parte di host locali,  performance artistiche e la presentazione di showcase arrichite da esperienze interattive.
Il secondo giorno presso la Fondazione Calouste Gulbenkian ha introdotto il concetto di “drops” – attività ed esperimenti concreti che dovranno essere sviluppati per coinvolgere le comunità locali in una transizione sostenibile, equa e attraente.

Il Progetto Bauhaus of the Sea Sails entra  nella sua fase operativa e vedrà la stretta collaborazione, per i prossimi 36 mesi, di soggetti e  stakeholder di importanti città portuali europee.
Bauhaus of the Sea Sails  è uno dei sei progetti selezionati dalla Commissione Europea nell’ambito del bando per lo sviluppo di  ‘lighthouse demonstrators ‘ del New European Bauhaus (NEB).
La sfida lanciata dall’Unione Europea per la creazione di un nuovo Bauhaus intorno ai concetti di sostenibilità, bellezza e inclusione, un movimento internazionale che miri a realizzare gli obiettivi del Green Deal, intorno al mare .

Twitter
Facebook
LinkedIn
Email