Al vertice del mare Adriatico. All’incrocio dei principali corridoi di trasporto europei. Nodo delle Autostrade del Mare.

Il Sistema Portuale Veneto si candida come gateway europeo per i flussi commerciali da e verso l’Asia.

Progetti Europei

 

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale (AdSPMAS), nel perseguimento dei propri obiettivi di sviluppo dei porti di Venezia e Chioggia intende cogliere le opportunità di finanziamento offerte dalla Programmazione europea. Un’attività che ha permesso all’Ente di partecipare con successo a bandi della Programmazione 2014/2020 dei programmi TEN-T (ora Connecting Europe Facility), Horizon 2020, programmi di Cooperazione Territoriale Europea ed il POR FESR della Regione Veneto, ottenendo, dal 2014 ad oggi, contributi europei a fondo perduto per oltre 36 milioni di euro.

Si tratta di risorse finanziarie importanti per realizzare i progetti strategici che l’Ente ha inserito nel proprio Programma Operativo Triennale (POT) e, in generale, incrementare la competitività, sostenibilità ed efficienza degli scali lagunari. I finanziamenti a fondo perduto ottenuti supportano sia la realizzazione di interventi infrastrutturali, quali il potenziamento delle connessioni ferroviarie, stradali e dell’accessibilità marittima, sia lo svolgimento di attività, studi e analisi a supporto delle strategie di sviluppo dello scalo, quali ad esempio la promozione dell’uso di carburanti alternativi (ad es. il Gas Naturale Liquido o GNL).

Attualmente sono 26 i progetti co-finanziati dall’Unione Europea in gestione della Direzione Pianificazione Strategica a Sviluppo, che permettono di sviluppare o rafforzare relazioni strategiche con Enti, Istituzioni e altre realtà portuali a livello nazionale ed europeo, consentendo ai porti di Venezia e Chioggia di far parte di un “network europeo” di eccellenza.

La Commissione Europea ha infatti riconosciuto ufficialmente il porto di Venezia quale attore principale per il settore dei trasporti dell’Unione Europea, includendolo nella lista dei porti marittimi prioritari della rete trans-europea di trasporto (TEN-T), definita dal Regolamento UE 1315/2013 e nel tracciato dei Corridoi prioritari Baltico-Adriatico e Mediterraneo istituiti con Regolamento UE 1316/2013. Il porto di Chioggia è inserito nella lista dei porti secondari marittimi e fluviali della rete TEN-T.
 

Progetti Europei 2014-2020

Progetti Europei 2007-2013