Vele spiegate - 8 trofeo Porto di Venezia

 

Si è svolto l’11 settembre l’ottavo trofeo “Porto di Venezia” riservato alla classe Optimist, un evento sportivo i cui veri protagonisti sono stati i giovani regatanti.

Un progetto rilevante – sostenuto per l’ottava volta consecutiva dall’Autorità Portuale di Venezia e da APV Investimenti – che rientra tra le innumerevoli iniziative sostenute dallo scalo veneziano per favorire l'integrazione tra porto e città. I giovani, la cultura e lo sport sono infatti elementi fondamentali del programma "Porto Aperto", volto a far conoscere le origini di Venezia e la sua forte liaison con il mare e la laguna. È anche grazie a questo splendido sport, ai giovani e giovanissimi atleti che lo praticano, che si rinsalda ancora una volta lo storico legame fra le attività marinare e marittime e la città.

La giornata di gara è stata difficile per gli oltre quaranta atleti della classe Optimist che hanno partecipato oggi all’ottava edizione del Trofeo Porto di Venezia.
Un vento spesso debole e molto instabile ha caratterizzato l’intera giornata consentendo all’attento Comitato di Regata, presieduto da Adolfo Villani, Presidente in carica della XII zona, la realizzazione di due prove sia per gli Juniores che per i Cadetti.
La prima prova ha visto un vento da Sud-Est di intensità attorno ai 5-6 nodi mentre la seconda prova, con un vento che ha rinforzato leggermente ma che è saltato verso destra di oltre 35 gradi, ha richiesto il riposizionamento dell’intero campo di regata.
Un’ultima rotazione del vento di ulteriori 40 gradi verso Sud, seguita da un importante calo di intensità, ha costretto il Comitato a decidere per la chiusura della manifestazione.

 

Visita il sito del Circolo della Vela Mestre

Trofeo Porto di Venezia
Trofeo Porto di Venezia