L’UE verso lo sportello integrato sui controlli

 
Da
14
Ott
2014
A
15
Ott
2014

Il 14 e 15 ottobre a Venezia, al termine del seminario di alto livello organizzato dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e dalla Commissione europea, nell’ambito del semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione, tutti i Paesi partecipanti hanno convenuto sulla necessità di procedere speditamente verso la realizzazione di sistemi integrati tra le pubbliche amministrazioni coinvolte nei controlli del commercio internazionale, allo scopo di velocizzarli, contenerne i costi e migliorarne l’efficacia.
All’evento ha partecipato, oltre all’Agenzia, anche l’Autorità Portuale di Venezia, il Ministero della Salute, il Ministero dello Sviluppo economico la Capitaneria di Porto-Guardia Costiera.

Il seminario ha fornito utili indicazioni ai Paesi che ancora devono attivare lo Sportello unico, richiamando
l’attenzione sulla necessità di rivedere l’impostazione generale dell’Agenda e-Customs a favore di una diffusa e completa digitalizzazione del processo di sdoganamento e sulla base della necessità di supportare le imprese, incluse le medie e piccole che costituiscono la strutture portante di molte economie europee.

Leggi il comunicato stampa dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli