The AIVP Days

 
Il porto di Venezia presenta le sue best practice in tema di politiche di “porto aperto” alla Convention annuale di AIVP - l'Association Internazionale Villes et Ports – che da 25 anni studia la relazione porto-città, contando su oltre 200 associati di 42 Paesi.
Da
29
Giu
2017
A
30
Giu
2017

Il tema di quest’anno della convention, organizzata nel corso delle celebrazioni del cinquecentenario del porto di Le Havre, è “Competere attraverso l'animazione delle città portuali”, a discuterne oltre 250 delegati tra istituzioni, imprenditori e ricercatori, provenienti da 30 Paesi.

Il porto di Venezia - rappresentato da Federica Bosello, Responsabile Comunicazione, Promozione e Rapporti Istituzionali - interviene nel quinto tavolo tematico dal titolo: “Portare città, porto e cittadino a interagire”. Sono, infatti, numerosissime le iniziative di porto aperto realizzate durante l’anno dal porto di Venezia e declinate in modo diverso a seconda dell’audience, ma tutte hanno in comune un messaggio che e’ rappresentato anche nel Visual del marchio di porto aperto coniato 2 anni fa: il porto può e deve essere un faro per la città, diventando un punto di riferimento che rischiari la sua vita quotidiana e il suo futuro.

Ad aprire la due giorni il paesaggista francese Michel Desvigne a cui seguono i cinque tavoli di confronto incentrati su:

1 Il ritorno degli investimenti sul territorio
2 Le relazioni commerciali e culturali di Le Havre
3 Creare una comunità di interessi nelle città portuali
4 Aprire le città portuali al porto come spettacolo

 

Logo Porto Aperto
Logo Porto Aperto

Bambini delle elementari in visita al Porto di Venezia
Bambini delle elementari in visita al Porto di Venezia