Merci - gru
Il Porto di Venezia vanta oggi diversi primati e ha una collocazione geografica strategica.

Porto di Venezia. Il luogo migliore per cui far transitare le merci, sia in import che in export.

Terminal commerciali agribulk

 

Terminal commerciali

A Venezia 3 terminal commerciali movimentano cereali, farine e semi oleosi:Terminal Rinfuse Venezia (Gruppo Euroports), Multiservice e Terminal Intermodale Adriatico.

Multiservice
Tutte le banchine del Terminal (2300 metri totali lineari) possono essere dedicate allo sbarco di cereali, farine e semi. Il pescaggio massimo è di 11,50 metri. La banchina Venezia Giulia è attrezzata con un impianto integrato per lo sbarco di cereali, farine e semi da tramoggia depolverata a magazzino, grazie a una linea di nastri, con rata di sbarco di tonn. 700/h.
Multiservice è dotata di 6 gru a portale su gomma con benne per sfarinati e cereali fino a 46 m 3, di 2 tramoggie automatiche a doppia bocca e di 3 tramoggie manuali per sbarco diretto a camion.
Nel 2014 Multi Service ha movimentato oltre 400.000 tons di cereali e sfarinati.

TRV
Il terminal è gestito dal gruppo internazionale Euroports, leader in Europa nel settore delle rinfuse.
Delle 4 banchine di TRV, quella specificatamente dedicata a cereali, farine e semi è la banchina Piemonte, lunga 769 m, sulle quali sono dislocati 4 accosti operativi e operano gru a portale con benna per le operazioni di sbarco. Alle rinfuse agricole sono dedicati 3 magazzini.
TRV ha una capacità di stoccaggio di circa 200 tons di agroalimentare, di cui 100 tons a silo.

TIA
Il terminal realizza con i prodotti agricoli circa il 50% del proprio volume di traffico (nel 2014 il traffico complessivo è stato di circa 1,3 milioni di tonnellate). Tre magazzini sono adibiti allo stoccaggio di prodotti agricoli: il Magazzino 23, di 10.000 mq e capacità di 25.000 tonnellate con stoccaggio orizzontale; il Magazzino 24 con capacità di 30.000 tonnellate, sempre a stoccaggio orizzontale; il Magazzino N3 con capacità di 50.000 tonnellate, formato da 11 celle verticali da 4.500 tonnellate ciascuna, alimentate da un nastro trasportatore direttamente collegato con le gru di banchina. Complessivamente la capacità di stoccaggio ammonta a circa 100.000 tonnellate suddivise in spazi totalmente separati.

Rinfuse cerealicole
Rinfuse cerealicole