SAFETY E SECURITY: L'ESPERIENZA NAPA PRESENTATA ALL'ITF

 
Giovedì
05
Apr
2018
Il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Settentrionale, Pino Musolino, ha partecipato alla Conferenza “Global Transport Security and Safety for a Century”, tenutasi a Riga (Lettonia) e organizzata dall’Iternational Transport Forum, organizzazione intergovernativa dell’OECD che conta ben 59 Paesi membri nel mondo.
Il Presidente è intervenuto nel corso della sessione “Development of Global Supply Chains and Ensuring Adequate Risk  Management of Disruptions”; un tema rilevante dato che, l’efficientamento della catena logstica e la gestione dei rischi connessi al trasporto merci è elemento fondamentale per garantire i traffici globali.
Nel corso del suo intervento "Challenge of ensuring risk management disruptions in North Adriatic Region" Pino Musolino ha posto l’accento particolarmente sui temi di safety e security nel settori portuale e marittimo. La cyber security e i rischi cui è esposta quotidianamente, combinati con la necessità di reinventare costantemente sistemi atti allo sviluppo di difese da tali minacce impongono infatti, a livello globale, uno sforzo collettivo e l’impiego di ingenti risorse che non possono essere in alcun modo sottostimate.
In tal senso, i porti dell’Alto Adriatico riuniti nell’Associazione NAPA, hanno da tempo avviato progetti concreti volti ad affrontare tali minacce e garantire in questo modo la sicurezza della navigazione.
Il Presidente Musolino alla Conferenza ITF di Riga
Il Presidente Musolino alla Conferenza ITF di Riga
Il Presidente Musolino alla Conferenza ITF di Riga
Il Presidente Musolino alla Conferenza ITF di Riga
Il Presidente Musolino alla Conferenza ITF di Riga
Il Presidente Musolino alla Conferenza ITF di Riga
Il Presidente Musolino alla Conferenza ITF di Riga