REMEMBER - Restoring the Memory of Adriatic ports sites. Maritime culture to foster Balanced Territorial growth

 

REMEMBER è un progetto europeo cofinanziato dal Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Croazia 2014-2020 con un’allocazione di risorse complessive pari a 2,8 milioni di Euro.

Il progetto è promosso e coordinato dall’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale (Porto di Ancona) e vede il coinvolgimento delle Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale (Porti di Venezia e Chioggia), del Mare Adriatico Centro-Settentrionale (Porto di Ravenna), del Mare Adriatico Orientale (Porti di Trieste e Monfalcone), dell’Università Politecnica delle Marche, delle Autorità Portuali di Zara e Dubrovnik, del Museo Nazionale di Zara e dell’Agenzia per lo sviluppo regionale della Contea di Spalato-Dalmazia.

REMEMBER mira a valorizzare il patrimonio culturale marittimo-portuale del bacino Adriatico, attraverso la creazione di una rete di 8 musei virtuali disseminati lungo l’arco costiero e la firma di un Memorandum per la costituzione di una “Rete Culturale dei Porti Adriatici”. I musei virtuali contribuiranno infatti a preservare e incrementare la conoscenza del ruolo della relazione con il mare nello sviluppo di tradizioni, professioni, arti e più in generale cultura delle città-porto adriatiche, i cui cittadini e visitatori potranno accedere a documenti, immagini, racconti e monumenti che danno testimonianza di tale patrimonio attraverso il supporto di strumenti multimediali che consentiranno un’esperienza virtuale.

Il ruolo dell’Autorità di Sistema Portuale dell’Adriatico Settentrionale: con 330 mila Euro AdSPMAS è responsabile proprio delle linee guida metodologiche relative all’attività di preservazione del patrimonio culturale - tangibile e intangibile - dei porti adriatici italiani e croati, come primo passo fondamentale per la valorizzazione del loro valore storico e culturale ai fini del recupero e rafforzamento della relazione con i territori di riferimento. Questo obiettivo è realizzato attraverso la raccolta e preservazione della memoria dell'evoluzione sociale ed economica delle relazioni porto-città e tra gli stessi porti delle sponde italiane e croate dell’Adriatico, nonché attraverso la valorizzazione dell'identità comune e delle tradizioni legate alla cultura marittima. Inoltre l’ente portuale veneto sarà impegnato nella creazione di un “museo virtuale” relativo alla cultura marittimo-portuale veneta, inserito nella rete transfrontaliera.

Logo REMEMBER
Logo REMEMBER