Progetto culturale "EL PARON DE CASA: AdSPMAS accanto al Comune di Venezia e alla Guardia Costiera per la rievocazione storica del primo mattone che fu lasciato al mare dopo il suo crollo

 
Venerdì
20
Mag
2022

In occasione della Giornata Europea del Mare, continuano gli eventi del progetto culturale “El Paron de Casa”, come viene affettuosamente chiamato dai veneziani il campanile di San Marco.

Per ricordare l’anno 1902, in cui 1.200.000 mattoni delle macerie del Campanile di San Marco sono stati lasciati al mare al largo del Lido di Venezia, è stata realizzata una rievocazione storica che ha visto protagonista Gigeta, la bambina che gettò in mare il primo mattone (“tochetin”).

L’Autorità di Sistema Portuale, accanto al Comune di Venezia e alla Guardia Costiera, è parte attiva nel progetto culturale di cui segue ogni tappa per evidenziare l'importanza per Venezia della relazione con il mare, da sempre.

Il progetto, tra l'altro, coinvolge 9 scuole primarie di tutto il territorio veneziano (isole, centro storico e terraferma) in un percorso ludico-didattico, che prevede anche contenuti sui Porti di Venezia e Chioggia e che vedrà il suo momento culminante il prossimo 26 maggio in Piazza San Marco.

L'evento si è concluso con i giochi d'acqua e le sirene di un rimorchiatore come plauso a tutti coloro che sono impegnati nel ricordare e valorizzare la storia di Venezia città-porto.

Paron de Casa
Paron de Casa

Paron de Casa
Paron de Casa