Presentazione Science Gallery Venice

 
Venerdì
09
Giu
2017

E’ previsto per il 2019 il termine dei lavori di restauro della tesa 4 a San Basilio, ex magazzino portuale che verrà ristrutturato e trasformato in uno stimolante luogo di incontro e confronto tra arte e scienza.

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale ha siglato un protocollo d’intesa con l’Università Ca’ Foscari di Venezia, che avrà in concessione il fabbricato 4 per l’insediamento di Science Gallery Venice, di cui l’Autorità di Sistema Portuale sarà partner.

Prosegue così il cammino del waterfront veneziano verso un futuro ricco di ricerca, innovazione, giovani talenti, internazionalità, seguendo i passi della Serenissima, che per secoli ha generato scambi non solo in campo commerciale, ma anche scientifico, culturale e artistico.

Il progetto, promosso dall’Università di Ca’ Foscari in collaborazione con il Distretto Veneziano della Ricerca e dell’Innovazione, porterà Venezia a far parte del Global Science Gallery network insieme a Dublino, Londra, Melbourne e Bangalore.

L'evento del 9 giugno 2017 costituisce la prima vera occasione per scoprire il concept innovativo della Science Gallery veneziana, uno spazio nuovo e all’avanguardia nel cuore della città, dove scienza e arte s’incontrano e dove progetti innovativi vengono esposti per esplorare i grandi quesiti dei nostri tempi e ispirare le future generazioni di scienziati e artisti.

Il fabbricato che verrà destinato ad ospitare la Science Gallery rappresenta l’ultimo passo di un progetto di riconversione urbana che l’Autorità Portuale porta avanti dal 2000, con lo scopo di dare nuova linfa ad un’area della città che fino a pochi anni fa ospitava le operazioni commerciali, e che ora è sede di università e altre realtà ad uso della città e dei suoi abitanti.

logo Science Gallery
logo Science Gallery
Il fabbricato 4 a San Basilio che ospiterà le attività di Science Gallery
Il fabbricato 4 a San Basilio che ospiterà le attività di Science Gallery