Parco Ferroviario nel porto commerciale di Marghera

 

Lo scopo del progetto è stato ristrutturare e rafforzare l’infrastruttura ferroviario portuale. All’esistente parco ferroviario sono stati aggiunti ulteriori 7 binari per un totale di 4 km, compresi 3 binari elettrificati (±1,500 m) usati per il carico e scarico dei rotabili-navi.
Ulteriori lavori realizzati a beneficio dell’infrastrutture portuale sono: la rete antincendio e di raccolta acqua piovana e il sistema di fognatura sono state estese e adattate alla nuova dimensione, una strada di servizio per garantire l’accesso al personale addetto.
Grazie al progetto il terminal è ora in grado di gestire fino a 50 treni al giorno, fino a 700 m ciascuno, un fattore chiave che permette agli operatori ferroviari di avviare nuovi collegamenti tra il porto di Venezia e gli interporti di Padova e Verona.

Link: http://inea.ec.europa.eu/en/ten-t/ten-t_projects/ten-t_projects_by_country/italy/2007-it-91503-p.htm
Foglio informativo:clicca qui per scaricare il foglio informativo