Nuova gru a TRV

 
Martedì
13
Set
2022

Il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale Fulvio Lino Di Blasio ha partecipato stamani alla presentazione, presso il terminal TRV (Terminal rinfuse Venezia) di Porto Marghera, dei nuovi investimenti operati dal Gruppo Euroports tra cui la nuova gru Liebherr a basse emissioni che ha una portata totale di 144 tonnellate, è dotata di uno sbraccio massimo fino a 54 metri ed è in grado di scaricare fino a 1000 tonnellate di rinfuse l’ora.
L’investimento complessivo effettuato presso TRV dal Gruppo Euroports nell’ultimo anno è stato di ca. 7 milioni di euro che sono serviti non solo ad acquisire la nuova gru a basse emissioni ma anche a realizzare pannelli solari, acquisire sette moderne pale meccaniche per movimentare e scaricare treni e camion interconnesse al nuovo sistema operativo del Terminal ed a realizzare una fossa per lo scarico treni.

“Il Gruppo Euroports”, dichiara il Presidente Di Blasio, “è un punto di riferimento a livello europeo nella gestione di rinfuse agroalimentari e minerarie e qui a Porto Marghera, grazie al lavoro di TRV, garantisce l'afflusso di merci fondamentali per il funzionamento dell'industria del Veneto e del nord Italia, potendo contare anche su infrastrutture e connessioni ferroviarie di prim'ordine. L'impegno del gruppo a investire ulteriormente in tecnologia, dopo i recenti investimenti nelle fonti energetiche rinnovabili, è un segnale importante per gli scali lagunari che, forti della loro vocazione multi-purpouse, intendono consolidare il proprio ruolo strategico per il sistema Paese, anticipando i cambiamenti in corso a livello internazionale nelle catene logistiche”.

La nuova gru del Terminal Rinfuse Venezia
La nuova gru del Terminal Rinfuse Venezia

Il Presidente Di Blasio alla presentazione della nuova gru
Il Presidente Di Blasio alla presentazione della nuova gru