L'Autorita' Portuale di Venezia partecipa all'evento: Trasporto sostenibile e cambiamento demografico

 
"Il valore aggiunto della cooperazione territoriale nell’area dell’Europa centrale. Esperienze a confronto nei settori della logistica, del trasporto pubblico sostenibile e nelle sfide del cambiamento demografico”: è questo il titolo dell’evento tematico nazionale del programma comunitario Central Europe 2007-20013, che si è tenuto il 5/12/2012 a Villa Cordellina Lombardi, a Montecchio Maggiore.
Mercoledì
05
Dic
2012

L’evento, che è stato promosso dal Contact Point Nazionale del Programma presso la Regione del Veneto,  ha consentito sia di presentare i principali risultati di Programma, sia di fare il punto sugli scenari futuri per la Cooperazione Territoriale Europea per la programmazione 2014-2020.

All’evento sono intervenuti Roberto Ciambetti - Assessore Regionale al Bilancio e alla Cooperazione Transfrontaliera e Transnazionale, Nereo Laroni - Presidente della Commissione Rapporti Comunitari del Consiglio regionale del Veneto, Luca Ferrarese - Direttore del Segretariato Tecnico del Programma Central Europe,  Claudia Marcolin - Segretario Generale dell’Autorità Portuale di Venezia e Luca Romano - Direttore del Local Area Network.

La locandina dell'evento "Trasporto sostenibile e cambiamento demografico"
La locandina dell'evento "Trasporto sostenibile e cambiamento demografico"
I relatori dell'evvento che si è tenuto a Montecchio Maggiore il 5 dicembre
I relatori dell'evvento che si è tenuto a Montecchio Maggiore il 5 dicembre

L’Autorità Portuale di Venezia è capofila di 2 progetti finanziati dal Programma Central Europe: EMPIRIC E INWAPO, iniziative che riguardano il fronte delle infrastrutture e dei collegamenti dei porti fluviali e marittimi, con importanti studi legati agli investimenti del sistema onshore/offshore.

Si tratta di progetti – ha spiegato Claudia Marcolin, Segretario Generale dell'Autorità Portuale di Veneziache impattano positivamente su almeno 4 delle priorità del Programma Central Europe di innovazione, accessibilità, competitività e tutela ambientale. In tema di sviluppo economico – ha continuato il Segretario - l'indicatore "trasporti e logisitca" incide moltissimo, e ha importanti ricadute non solo sul fronte economico, ma anche su quello sociale.

Il segretario Generale dell'Autorità Portuale di Venezia, Claudia Marcolin, inte
Il segretario Generale dell'Autorità Portuale di Venezia, Claudia Marcolin, interviene all'incontro