Il porto verde

 

Vision e strategia ambientale

“Porto Verde” rappresenta la sintesi di una filosofia che rivoluziona il modo di concepire il porto e che si realizza in una serie di azioni e fatti concreti. Azioni e fatti di cui, in questi anni, l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale si è fatta convinta promotrice e che vedono un costante impegno per: qualità dell’aria, tutela della laguna di Venezia, riqualificazione delle aree portuali, efficienza energetica.
La strategia “verde” dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, in linea coi principi di sostenibilità, punta ad aumentare sempre più la compatibilità fra lo sviluppo del porto in termini di traffici e la salvaguardia dell'ambiente.

Politica Ambientale

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, facendo propri i principi di responsabilità ambientale e di sviluppo sostenibile, nel 2011 ha adottato e sviluppato un Sistema di Gestione Ambientale (SGA) per il quale ha ottenuto la certificazione UNI EN ISO 140001:2004 nel 2012.
Tale certificazione, rinnovata nel 2015, conferma l’impegno continuo dell’APV per il miglioramento delle performance ambientali.
Tale impegno è stato sottoscritto e reso pubblico nel documento “Politica Ambientale”, che l’AdSP ha aggiornato nel tempo.
In questo documento, l’AdSP si impegna a perseguire il miglioramento continuo delle prestazioni ambientali sviluppando una catena logistica sostenibile, investendo in nuove conoscenze e tecnologie e accrescendo la cooperazione internazionale e nazionale.
Inoltre, l’AdSP mira a prevenire e ridurre consumi, rifiuti e inquinamento, a svolgere un ruolo di soggetto promotore del valore “tutela ambientale” sensibilizzando il personale operante per l’AdSP stessa o per conto di essa, e a considerare le migliori pratiche e tecnologie per lo sviluppo, gestione e manutenzione delle infrastrutture portuali. Il tutto nel rispetto del contesto legislativo, nonché dei requisiti e degli accordi sottoscritti volontariamente.
Per approfondimenti, è possibile scaricare il documento “Politica Ambientale” a fondo pagina.

Una nave al porto di Venezia
Una nave al porto di Venezia

Certificazione

Il 26 gennaio 2012 l’Autorità Portuale di Venezia ha ottenuto la certificazione ISO 14001 dall’organismo di certificazione RINA. Il 29 gennaio 2015 è stata confermata la validità della certificazione, a garanzia dell’impegno continuo.
Il campo di applicazione del SGA è in linea con i compiti istituzionali dell’APV, come definiti dalla Legge 84/94. Pertanto l’Ente applica i principi di responsabilità ambientale alle seguenti attività: programmazione e sviluppo delle operazioni portuali. Definizione di piani regolatori portuali. Progettazione, gestione e controllo tecnico della costruzione di opere portuali. Rilascio, rinnovo e gestione di atti concessori, licenze, autorizzazioni e procedure accessorie, relative alle attività in porto ed ai beni demaniali. Manutenzione delle parti comuni nell’ambito portuale. Affidamento e controllo delle attività dirette alla fornitura agli utenti portuali di servizi di interesse generale. Attività di vigilanza e controllo in ordine all’osservanza, da parte delle imprese, delle disposizioni in materia di sicurezza, ambiente ed igiene del lavoro nel corso delle operazioni e dei servizi portuali.
A fondo pagina è possibile scaricare il "Certificato ISO 14001".

Progetti comunitari “verdi”

Ecoport
Trased
Porto Pulito
Poseidon
Greenberth
NAPA