Il porto impegnato per la tutela del mare

 
Giovedì
22
Feb
2018

Nell’ambito della campagna di sensibilizzazione nazionale promossa da Marevivo in merito all’impatto sul mare delle microplastiche, la tappa veneziana del road show vede la partecipazione delle Istituzioni impegnate per la tutela delle acque: Comune di Venezia, ISPRA, Università di Ca’ Foscari, Lega Pesca, Capitaneria di Porto di Venezia e Autorità di Sistema Portuale.

In particolare, all’ente portuale è stato affidato il compito di illustrare i progetti sviluppati per la salvaguardia del mare e della Laguna nell’ambito della politica ambientale per cui l’Autorità di Sistema ha ottenuto la certificazione ISO 14001:2004 già dal 2012, poi rinnovata ogni anno.

Due i focus sui quali si è inteso attirare l’attenzione, ossia: la gestione dei rifiuti attuata per ridurre il loro impatto e un progetto di upcycling avviato nel 2017, in un’ottica di riuso e riciclo in piena armonia con la filosofia della Presidente di Marevivo Rosalba Giugni: “ognuno di noi  può fare qualcosa per aiutare il mare. Ridurre, Riciclare e Riusare».

Brindisi finale con la Presidente Rosalba Giugni, AdSP, CP, Ispra, Legapesca, Ca
Brindisi finale con la Presidente Rosalba Giugni, AdSP, CP, Ispra, Legapesca, Ca' Foscari e Arpav