Fatturazione Elettronica PA – Comunicazione ai fornitori di APV

 

Il Decreto Ministeriale n.55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art. 1 commi da 209 a 214.

In ottemperanza a tale disposizione, questa Amministrazione, a decorrere dal 31 MARZO 2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all'allegato A "Formato della fattura elettronica" del citato DM n. 55/2013. (Ulteriori informazioni sul sito web www.fatturapa.gov.it)
Trascorsi 3 mesi dalla suddetta data, questa amministrazione non potrà procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, sino alla ricezione della fattura in formato elettronico.
 
ATTENZIONE: Questa Amministrazione, fino a nuova comunicazione, NON riceve fatture in formato elettronico xml per cui rimangono ancora valide le consuete modalità di ricezione (cartacea, elettronica via email e posta certificata).