Commissario Straordinario

 
Con Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 576 del 16 dicembre 2020, la dott.ssa Cinzia Zincone è stata nominata Commissario straordinario dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale.

Cinzia Zincone, nominata Commissario straordinario dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale il 16 dicembre 2020 con Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, è nata nel 1954 ed ha conseguito la Laurea in Scienze Politiche presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza” nel 1978.

La sua esperienza in tema di Opere Pubbliche e Infrastrutture vanta numerosi incarichi svolti a partire dal 1996 presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti mentre, a partire dal 2009, fa il suo ingresso al Magistrato alle Acque di Venezia - Provveditorato interregionale per le opere pubbliche del Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia in qualità di Dirigente dove svolge le attività di gestione di tutti gli affari generali, del personale, delle relazioni sindacali, di coordinamento, controllo e contabilità dei lavori  pubblici e di redazione delle istruttorie sugli atti del MOSE.

Dal 2013 viene nominata Presidente Vicario del Magistrato alle Acque di Venezia e Provveditore Vicario alle opere pubbliche e, a partire da gennaio 2020, assume l’incarico di Provveditore alle opere pubbliche per il Veneto, il Trentino Alto Adige e il Friuli Venezia Giulia con il compito di attuare la salvaguardia della Laguna di Venezia anche tramite le funzioni, assunte a partire dal 2017, di Responsabile Unico del Provvedimento di tutti gli studi per il sistema MoSE oltre che per l’avviamento dello stesso.

Vanta ottime capacità relazionali e organizzative in virtù della lunga esperienza dirigenziale, sia presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sia presso il CNEL (Consiglio nazionale dell'economia e del lavoro) dove, a partire dal 1987, ha coordinato le attività della Commissione V “Regioni ed autonomie locali”.