Cancellazione dell’iscrizione

 

Documento CAN-ADD versione 1.0
Aggiornamento: 24 gennaio 2015 – DCOP/LP

La cancellazione dal Registro viene disposta, d’ufficio e per decadenza, nel caso in cui il soggetto interessato non provveda al rinnovo dell’iscrizione nei tempi indicati da APV.

Qualora il soggetto decaduto voglia successivamente riprendere a svolgere le proprie funzioni in ambito portuale, dovrà procedere obbligatoriamente ad una nuova iscrizione.

Le persone già iscritte nel Registro degli Addetti non qualificati nei Terminal Passeggeri che venissero successivamente assunte in qualità di dipendente da una Agenzia Marittima o da una Società che svolga attività nel settore crocieristico (a qualsiasi titolo, incluso forme di contratto di lavoro stagionale o a progetto) sono tenute a darne immediatamente notizia all’Area Lavoro Portuale. Anche in tal caso verrà disposta la loro cancellazione dal Registro, ma gli interessati continueranno ad operare - come dipendenti - esclusivamente in favore del soggetto con cui hanno stabilito il rapporto di lavoro.

La cancellazione dell’iscrizione dal Registro degli Addetti non qualificati ai Terminal Passeggeri potrà avvenire anche richiesta dell’iscritto, qualora lo stesso abbia conseguito da parte delle Autorità competenti per legge in materia (Regione, Provincia o Comune) la Licenza personale individuale di guida Turistica o di accompagnatore Turistico e desideri trasferire la sua iscrizione nel Registro riguardante le nuove funzioni per le quali è stato abilitato, per poter svolgere le stesse anche in ambito portuale.