Avvio procedura di sdoganamento in mare

 

"Da settembre - dichiara il Segretario Generale dell'Autorità Portuale di Venezia - sono iniziate le procedure per la sperimentazione dello sdoganamento della merce a mare (preclearing) anche per il Porto di Venezia, un risparmio concreto di tempo che si attesta attorno alle 36 ore. Si tratta di un importante risultato ottenuto grazie all’innovazione tecnologica e alla collaborazione con l’Agenzia delle Dogane, Capitaneria Porto, Autorità Portuale e fortemente voluto gli operatori e che permette al nostro porto di essere più competitivo. Riteniamo fondamentale il lavoro portato avanti dall’Agenzia delle Dogane al fine di ottenere una sempre maggior riduzione dei tempi di stazionamento della merce nello scalo veneziano.
Il fatto poi che entro il 2014 l’Autorità Portuale lancerà il bando di gara per l’informatizzazione dei varchi portuali ci permetterà di rimanere competitivi e di essere preparati alla ripresa in corso dei traffici commerciali (+1.6%) ed industriali (+28.4%) segnata nel periodo gennaio-luglio 2014.”

Leggi il comunicato stampa dell'Agenzia delle Dogane