Autorità di Sistema Portuale e commercialisti insieme per fare il punto sul sistema portuale veneto

 
Venerdì
17
Mag
2019

Il Sistema portuale veneto come caso virtuoso d’integrazione con il sistema produttivo regionale e di creazione di valore e opportunità per professionisti e aziende al centro del seminario che si tiene il 17 maggio dalle ore 14:30 nell’Aula Magna Trentin a Ca’ Dolfin, Ca’ Foscari.

“Prospettive del cluster marittimo tra dinamiche globali e determinanti locali: il caso del sistema portuale veneto”, s’inserisce nella campagna avviata nel corso del 2018 dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti per sostenere la crescita professionale dei propri iscritti verso settori particolarmente importanti per lo sviluppo della professione, tra i quali il distretto dell’economia del mare e della logistica.

Per diffondere nel territorio i risultati delle analisi condotte a livello nazionale l’Autorità di Sistema Portuale e l’Ordine dei Dottori Commercialisti della Provincia di Venezia hanno collaborato alla realizzazione dell’iniziativa, che intende illustrare, anche grazie alla partecipazione di qualificati relatori, il valore economico che lo scalo veneziano con le sue oltre 1000 aziende produce, e le importanti opportunità che ne scaturiscono per i professionisti e le aziende venete.

L’iniziativa rientra anche nel programma “Italian Port Days”, promosso a livello nazionale da Assoporti e finalizzata a una sensibilizzazione circa il contributo del sistema marittimo-portuale allo sviluppo socio-economico del territorio. La partecipazione ai lavori sarà valida anche ai fini della formazione continua dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.

Scarica l'agenda

Prospettive del cluster marittimo tra dinamiche globali e determinanti locali: i
Prospettive del cluster marittimo tra dinamiche globali e determinanti locali: il caso del sistema portuale veneto