Deperibili

 
Il Porto di Venezia offre strutture, procedure di controllo e servizi logistici ad hoc per le merci deperibili.

Infrastrutture

Venice Green Terminal è un terminal a temperatura controllata per la logistica di merci deperibili operativo 7 giorni su 7, 24 ore su 24 e dotato delle più avanzate tecnologie: 5 stanze refrigerate con 5 diverse temperature controllate da 0° a +13°, sistema di gestione automatica della temperatura e dell'umidità, sistema di stoccaggio su "High Cube Drive-In" con capacità complessiva di 7000 E/pallets garantendo cosi, oltre ai servizi di magazzino, anche servizi logistici per l’export, l’import e più in generale tutti i servizi che possono ottimizzare la distribuzione di prodotti di merci deperibili.

Anche il Terminal Vecon (terminal membro di PSA Group, leader a livello mondiale nel settore dei container) e Tiv disponongono di allacciamenti per container refrigerati, rispettivamente 90 e 110 plugs.

Controlli ad hoc

Controlli snelli sui prodotti deperibili
Il porto di Venezia può contare su un Centro Controlli Sanitari che riunisce, in un unico edificio, tutte le istituzioni competenti per i controlli di natura sanitaria sulle merci velocizzando le procedure di esame.
La struttura ospita:

  • Centro di Ispezione Frontaliero (PIF) - 500 mq per i controlli veterinari su prodotti di origine animale e mangimi di origine non animale;
  • Sanità Marittima (USMAF) - 90 mq per il controllo di alimenti di origine non animale e di materiale a contatto con alimenti in arrivo da paesi terzi;
  • ufficio ispezioni e controlli fitosanitari - 70 mq per i controlli su vegetali e prodotti vegetali per escludere la presenza di parassiti dannosi.

Inoltre, sempre per semplificare le procedure di controllo e renderle quindi più veloci, è attivo lo sportello unico tra Sanità Marittima e Dogana e sono state attivate con le Dogane procedure che facilitano l’importazione delle merci (cd. pre-clearing).

Deperibili
Deperibili